Il Giornalino n° 22 Settembre 2010

18 - Set - 2010 | Il Giornalino

Quale gioia mi dissero … andremo 

(alla Festa dell’ Amicizia il 10.10.10)

No, non spaventatevi, non è la data della fine del mondo!
E’ una data da segnare nel calendario dei vostri impegni, perchè è il giorno della Festa dell’Amicizia di Casa SantaChiara (quest’anno più che mai una festa da 10!).
Si , si vuole fare festa, perchè fa parte della nostra vita e della nostra comunità. Questo appuntamento annuale, così importante, vuole coinvolgere tutti: amici, parenti, ragazzi, famiglie, volontari… e tutte quelle persone che in qualche modo ruotano attorno a Casa Santa Chiara.

Si, vogliamo incontrarci perchè è bello stare insieme.

Vogliamo incontrarci perchè è l’occasione per scambiarci le nostre esperienze, la nostra vita, le preoccupazioni e le gioie di ogni giorno. Fermiamo per un giorno il tempo del fare e lasciamo che sia il tempo dell’incontro dell’ ascolto, della preghiera, e perchè no del momento conviviale che nella nostra festa non deve mancare mai. Qualcuno forse è la prima volta che viene alla Festa dell’ Amicizia o perchè è stato trascinato da qualche amico o amica, oppure perchè è stato a Sottocastello a fare un servizio di volontariato e vuole continuare in qualche modo ad essere vicino a Casa Santa Chiara. Certamente trascorrere le vacanze in montagna è un esperienza di vita che lascia il segno e scuote le nostre coscienze. Non si può mai dimenticare il sorriso dei nostri ragazzi quando condividono con noi la stessa esperienza.
E questo sorriso lo ritroviamo anche alla Festa dell’ Amicizia; lo ritroviamo nei pomeriggi al Ponte, nelle Domeniche quando si è ospiti nelle parrocchie.
La Festa dell’Amicizia è quindi una giornata di gioia, quella vera, autentica e perciò accogliamo l’invito come dice il Salmo: “ Quale gioia mi dissero: “Andremo…..” Si, andiamo anche noi alla festa e nella S. Messa cogliamo l’occasione di ringraziare il Signore del dono dell’incontro, si perchè la nostra vita è cambiata da quando in qualche modo attraverso le strade più imprevedibili.
Lo abbiamo incontrato nei nostri fratelli e ci impegniamo ogni giorno a mettere in pratica le Sue parole: “Avevo fame e mi avete dato da mangiare… Avevo sete e mi avete dato da bere…” Che la Festa dell’Amicizia sia e rimanga sempre un segno di gratitudine verso Il Signore e la Madonna che continuamente giorno e notte vegliano sulla nostra Comunità.

Daniele Guasti

Qui la copia integrale del giornalino con altri articoli molto interessanti al suo interno

Altre pubblicazioni di Il Giornalino che potrebbero interessarti:
Il Giornalino n° 56 Giugno 2022

Il Giornalino n° 56 Giugno 2022

Il Centro di Calcara compie 30 anni. Un importante traguardo che per noi oggi significa un arrivo e nello stesso tempo un inizio, una nuova partenza, una prospettiva futura di nuove relazioni ed amicizie, di altri progetti e attività. Saremo infatti i destinatari del...

Il Giornalino n° 55 Dicembre 2021

Il Giornalino n° 55 Dicembre 2021

Aldina ha messo un seme.  Montechiaro è, sí, un bellissimo luogo appoggiato sulle colline di Sasso Marconi, ma è anche e soprattutto una splendida esperienza fatta di persone e di sentimenti.Dando vita a Casa Santa Chiara Aldina non ha semplicemente fondato una...

Il Giornalino n° 54 Settembre 2021

Il Giornalino n° 54 Settembre 2021

40° anni Insieme al Ponte. Tra maggio e luglio, Il Ponte di Casa Santa Chiara si è impegnato a realizzare il PonFest: un festival di attività espressive, svolte all’aperto in piccoli gruppi con cadenza settimanale, per celebrare i 40 anni dall’apertura del nostro...

Se vuoi ricevere le nostre Newsletter compila il form qui sotto

Il Giornalino n° 42 Aprile 2017

Due giorni dei volontari a Sottocastello18-19 marzo 2017. Trentacinque volontari, giovani e meno giovani, si sono ritrovati a Sottocastello il 18 e il 19 marzo. Nel primo incontro, nel pomeriggio di sabato, Elia ci ha organizzati in rigoroso ordine di nascita; sono...

Il Giornalino n° 21 Maggio 2010

Sottocastello: una bellissima avventura lunga 40 anni (stralcio dal libro dei 50 anni di Casa S. Chiara che potete richiedere al Ponte)Nel 1970 si avvia l’Operazione Sottocastello per la costruzione di una casa per ferie a Sottocastello di Cadore con l’opera di...

Ricordi di Aldina

“Mamma di chi non ha mamma” Eravamo nel 1973. Casa S.Chiara stava assumendo le caratteristiche attuali attraverso i gruppi famiglia. La comunità di giovani lavoratrici di via Pescherie Vecchie, 1 era stata chiusa per fare posto a due gruppi famiglia, uno dei quali si...

Il Giornalino n° 26 Dicembre 2011

Natale alla Bottega dei Ragazzi!!Tra le più originali vetrine della solidarietà c’è quella della Bottega dei Ragazzi di Casa Santa Chiara, che offre oggetti davvero particolari venduti nello spazio aperto in via Morgagni 9/d e realizzati dai ragazzi dell’Aldina, la...

Un caffè può far bene

Datalogic Spa sostiene la Cooperativa Casa Santa Chiara grazie a una card da 10 caffè che i propri dipendenti potranno utilizzare presso il bar della mensa. L’intero ricavato verrà devoluto alla nostra Cooperativa per le sue attività; lavoriamo affinché questa scelta...

Il Giornalino n° 18 Giugno 2009

Un tempo andavano di moda le vacanze alternative. Ma per noi di Casa Santa Chiara le vacanze sono una esperienza unica, certamente importantedal momento che piùdi trent'anni fa per consentire a tutti i nostri ragazzi un periodo di riposo in un ambiente di montagna...

Il Giornalino n° 57 Natale 2022

 LA CONDIVISIONE, DONO DEL NATALE. L’evento del Natale del Signore Gesù è il segno che Dio vuole condividere la condizione e l’esperienza dell’umanità da lui voluta sulla terra. Non gli è bastato avere creato l’uomo, né Dio l’ha abbandonato dopo averlo creato,...

Quanta strada c’è ancora da fare

Nel mese di aprile, grazie al contributo delle Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna è stato acquistato un nuovo pulmino attrezzato. Quest’ultimo incrementa la Qualità della Vita dei Nostri ragazzi in quanto permette di partecipare maggiormente alla vita della...

Newsletter n° 1 – 2020

La Newsletter di CASA SANTA CHIARA: Un modo per comunicare, per mantenerci informati sulla vita della comunità nelle sue diverse espressioni, per essere vicini a chi è impegnato in qualunque modo o  ne condivide lo spirito e le finalità. Uno strumento di informazione...

Il Giornalino n° 38 Dicembre 2015

Sulle strade di Chiara e Francesco ad AssisiChe emozione vedere il letto di pietra di San Francesco a La Verna, il crocifisso che gli ha parlato a San Damiano, la Porziuncola dove tagliò i capelli a sorella Chiara. Una soddisfazione corale per i ragazzi di Casa Santa...