Servizio Civile Universale

Un anno per gli altri, un anno per crescere!

Covid – 19 Noi rispettiamo le regole

Il Servizio Civile a Casa Santa Chiara

  • Sai che cos’è il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE ?
  • Hai tra i 18 e 28 anni ?
  • Vuoi impegnarti per un anno a migliorare la vita delle persone con disabilità accolte nei servizi di Casa Santa Chiara?

Cogli questa opportunità preziosa per te e per gli altri !

E’ uscito il bando del Servizio Civile Universale, con scadenza il 15 febbraio 2021, cui possono partecipare i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti. La Cooperativa Casa Santa Chiara, facente parte dell’Associazione SCUBO, si è fatta promotrice ed è, insieme ad altri enti che lavorano nel settore dell’assistenza alle persone con disabilità, ente di accoglienza all’interno del progetto di servizio civile “Disabilità senza Barriere”.
Per Casa Santa Chiara i progetti di servizio civile rappresentano una grande opportunità per incontrare nuovi giovani e offrire loro un’opportunità di crescita, ma anche la possibilità di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità accolte nei gruppi famiglia proprio grazie alla presenza di volontari che permettono attraverso il loro impegno quotidiano la realizzazione di un maggior numero di attività di integrazione e socializzazione

Per ulteriori informazioni e presentare la domanda di partecipazione: www.scubo.it

Su www.scubo.it troverete informazioni su tutti i progetti di servizio civile per cui è possibile candidarsi, ed in particolare il progetto “Disabilità senza barriere” che vede la partecipazione di Casa Santa Chiara come ente di accoglienza con le seguenti sedi di progetto:

  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Calcara” – Via Mazzini, 40 – Valsamoggia
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Colunga” – Via Montanara, 6/B – San Lazzaro di Savena
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Chicco Balboni” – Via Tosarelli, 149 –Castenaso
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Montechiaro” – Via Montechiaro, 26 – Sasso Marconi
  • Comunità Alloggio “Prunaro” – Via della Liberazione, 2 – Budrio
  • Gruppo Famiglia “Villanova Ragazze” – Via Tosarelli, 147 – Castenaso
  • Gruppo Famiglia “Villanova Ragazzi” – Via Tosarelli, 147/2 – Castenaso
  • Gruppo Famiglia “Villaggio della Speranza” – Via Don Giulio Salmi, 41 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Saragozza 112” – Via Saragozza 112 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Nazario Sauro” – Via Nazario Sauro, 38 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Nazario Sauro Ragazze” – Via Nazario Sauro, 38 – Bologna

N.B.: l’accesso alle sedi dei centri diurni è garantito con un mezzo di trasporto dell’ente da un punto di ritrovo concordato raggiungibile con i mezzi pubblici.

Scegliere di svolgere il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE in uno dei luoghi di servizio di Casa Santa Chiara è un’opportunità per scoprire un’umanità certamente fragile, ma portatrice di valori e preziosità. La presenza dei “volontari del S.C.U.” in ogni struttura è importante per permettere di implementare le azioni svolte a migliorare la qualità della vita delle persone accolte.

La Referente del Progetto del Servizio Civile è la Dott.ssa Simona Martino;
potete contattarla ai numeri telefonici
051 236226
329 6019028
oppure per email cliccando qui

Progetto disabilità senza barriere

Servizio Civile Universale

Un anno per gli altri, un anno per crescere!

Covid – 19 Noi rispettiamo le regole

Il Servizio Civile a Casa Santa Chiara

  • Sai che cos’è il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE ?
  • Hai tra i 18 e 28 anni ?
  • Vuoi impegnarti per un anno a migliorare la vita delle persone con disabilità accolte nei servizi di Casa Santa Chiara?

Cogli questa opportunità preziosa per te e per gli altri !

E’ uscito il bando del Servizio Civile Universale, con scadenza il 15 febbraio 2021, cui possono partecipare i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti. La Cooperativa Casa Santa Chiara, facente parte dell’Associazione SCUBO, si è fatta promotrice ed è, insieme ad altri enti che lavorano nel settore dell’assistenza alle persone con disabilità, ente di accoglienza all’interno del progetto di servizio civile “Disabilità senza Barriere”.
Per Casa Santa Chiara i progetti di servizio civile rappresentano una grande opportunità per incontrare nuovi giovani e offrire loro un’opportunità di crescita, ma anche la possibilità di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità accolte nei gruppi famiglia proprio grazie alla presenza di volontari che permettono attraverso il loro impegno quotidiano la realizzazione di un maggior numero di attività di integrazione e socializzazione

Per ulteriori informazioni e presentare la domanda di partecipazione: www.scubo.it

Su www.scubo.it troverete informazioni su tutti i progetti di servizio civile per cui è possibile candidarsi, ed in particolare il progetto “Disabilità senza barriere” che vede la partecipazione di Casa Santa Chiara come ente di accoglienza con le seguenti sedi di progetto:

  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Calcara” – Via Mazzini, 40 – Valsamoggia
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Colunga” – Via Montanara, 6/B – San Lazzaro di Savena
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Chicco Balboni” – Via Tosarelli, 149 –Castenaso
  • Centro Socio-Riabilitativo Diurno “Montechiaro” – Via Montechiaro, 26 – Sasso Marconi
  • Comunità Alloggio “Prunaro” – Via della Liberazione, 2 – Budrio
  • Gruppo Famiglia “Villanova Ragazze” – Via Tosarelli, 147 – Castenaso
  • Gruppo Famiglia “Villanova Ragazzi” – Via Tosarelli, 147/2 – Castenaso
  • Gruppo Famiglia “Villaggio della Speranza” – Via Don Giulio Salmi, 41 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Saragozza 112” – Via Saragozza 112 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Nazario Sauro” – Via Nazario Sauro, 38 – Bologna
  • Gruppo Famiglia “Nazario Sauro Ragazze” – Via Nazario Sauro, 38 – Bologna

N.B.: l’accesso alle sedi dei centri diurni è garantito con un mezzo di trasporto dell’ente da un punto di ritrovo concordato raggiungibile con i mezzi pubblici.

Scegliere di svolgere il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE in uno dei luoghi di servizio di Casa Santa Chiara è un’opportunità per scoprire un’umanità certamente fragile, ma portatrice di valori e preziosità. La presenza dei “volontari del S.C.U.” in ogni struttura è importante per permettere di implementare le azioni svolte a migliorare la qualità della vita delle persone accolte.

La Referente del Progetto del Servizio Civile è la Dott.ssa Simona Martino;
potete contattarla ai numeri telefonici
051 236226
329 6019028
oppure per email cliccando qui

Progetto disabilità senza barriere