Newsletter n° 6 – 2020

7 - Ott - 2020 | Newsletter

QUESTA E’ STATA UN’ESTATE DIVERSA

Carissimi,
ci auguriamo che abbiate trascorso un’estate piena, seppur diversa dalle altre.
Per noi è stato così: la maggior parte delle persone che frequentano il Ponte era abituata a trascorrere parte dell’estate a Sottocastello ma quest’anno, come sappiamo, non è stato possibile. Ma per chi è rimasto a Bologna, durante tutta l’estate, i volontari hanno organizzato occasioni di ritrovo all’aperto, piccole gite fuori porta e visite ai gruppi famiglia.
E’ stato un pò faticoso abituarsi alle mascherine e non potersi abbracciare come eravamo abituati a fare, ma  è  stata  ben ricompensata dal poter finalmente incontrare di nuovo i nostri amici nello spirito di comunità che contraddistingue il Ponte!
Ci siamo anche adoperati per far godere un breve periodo di vacanze nella casa di Sottocastello a quei gruppi famiglia che hanno vissuto questo periodo in un contesto urbano, senza spazi verdi.
Per loro questa piccola vacanza è stata davvero speciale e confortante, anche grazie all’aiuto e alla disponibilità dei volontari, giovani e  meno giovani, che hanno offerto il loro aiuto per rendere tutto questo possibile.  Insomma è stata un’estate diversa … ma vissuta nel nostro modo fatto di allegria, condivisione e amicizia.

Elia Usan

IL PONTE HA RIAPERTO!

E’ arrivato settembre e finalmente siamo riusciti a riaprire il Ponte!
La salute viene prima di tutto e così ci siamo adeguati ai protocolli necessari per garantire l’accesso in sicurezza a ognuno. Tra mascherine, gel per le mani e piccoli gruppi, temevamo un pò che queste novità fossero difficili da affrontare per i nostri ragazzi, invece la gioia di poter tornare di nuovo al Ponte è stata più forte di qualsiasi difficoltà!
Dal 29 settembre, dal martedì al sabato, il Ponte è aperto tutti i pomeriggi, dalle 15 alle 19: ogni giorno a due gruppi di cinque ragazzi ciascuno viene offerta la possibilità di avere un posto per giocare, fare amicizia, esprimersi con attività artistiche, manuali, teatrali, vivendo il tempo in compagnia e convivialitè. C’è ancora tanto da fare: ci si deve organizzare al meglio per accompagnare quei ragazzi che farebbero fatica a rispettare le norme di sicurezza nel tragitto per arrivare al Ponte, bisogna trovare un modo nuovo per vivere insieme le domeniche e vorremmo inoltre aprire il Ponte anche le mattine e il lunedì riservandolo ai Gruppi Famiglia e ai Centri. Siamo fiduciosi che, un passo alla volta, riusciremo a farcela anche grazie all’affetto che ci lega, all’entusiasmo dei nostri ragazzi e alla comunità dei volontari. Come sempre andiamo avanti insieme!

11 OTTOBRE 2020 – FESTA DELL’ AMICIZIA

“Ma quest’anno la Festa dell’Amicizia si fa?” E’ quello che si domandavano in questi giorni i volontari, i nostri ragazzi, gli amici e i nostri sostenitori. Quest’anno, causa le restrizioni Covid-19, infatti non è possibile affollarci tutti in palestra e pranzare insieme con il piacere di incontrare vecchi amici e facce nuove come abbiamo sempre fatto. Quest’anno, forse più degli altri anni, si sente invece il bisogno di questo incontro. I nostri ragazzi ci hanno insegnato in questi mesi, che è possibile restare amici anche con una mascherina sul volto, anche senza potersi baciare: l’importante è avere degli amici con cui condividere il tempo! E allora, nonostante la palestra possa contenere un numero limitato di persone, nonostante non sia possibile fare il pranzo assieme, è stato deciso comunque di celebrare anche quest’anno la nostra Festa dell’ Amicizia tanto amata dall’Aldina.

 

Domenica 11 ottobre alle 15:30 ci si ritroverà nella Palestra di Villa Pallavicini per la S.Messa celebrata da don Fiorenzo e a seguire, se il tempo lo consentirà, verrà offerta una merenda all’aperto. Per i nostri amici che vivono nei Gruppi Famiglia, e che per le le restrizioni anti Covid non potranno esserci, la Festa ci sara’ ugualmente perchè alcuni volontari infatti si recheranno nei Gruppi per trascorrere insieme il pomeriggio in amicizia e allegria in condivisione con tutta Casa Santa Chiara!

Sono disponibili solo 95 posti da prenotare presso la segreteria del Ponte
via email (ilponte@casasantachiara.it)
o per telefono (051.235391).

LA BOTTEGA DEI RAGAZZI E’ NUOVAMENTE APERTA!

La BOTTEGA DEI RAGAZZI è in Via Morgagni in centro a Bologna (parallela tra via N. Sauro e via Marconi) All’interno è possibile trovare gli articoli prodotti nei laboratori artigianali dei centri diurni di Casa S.Chiara e altri manufatti artigianali. Dopo la lunga chiusura dovuta all’emergenza Coronavirus ha RIAPERTO.

Orario:   APERTO tutti i giorni 9.30-12,30/15.30-18 escluso giovedì e sabato pomeriggio.

Seguici su FACEBOOK per condividere progetti, iniziative, attività della Comunità:
qui hai anche la possibilità di dialogare e confrontarti.

Altre pubblicazioni di Newsletter che potrebbero interessarti:
Newsletter n° 5 – 2021

Newsletter n° 5 – 2021

AVVISO IMPORTANTE Per continuare a ricevere questa Newsletter e il Giornalino il Ponte è necessario dare il proprio consenso come richiesto dalla vigente normativa sulla Privacy. Sul sito web cliccando qui vieni reindirizzato alla pagina per registarti , dopo aver...

Newsletter n° 4 – 2021

Newsletter n° 4 – 2021

Il 5x1000 di questo anno sarà destinato al miglioramento della casa per ferie di Sottocastello per renderla sempre più accogliente vignette di Vincenzo Cosmi Il 5x1000 è la quota dell'imposta IRPEF che lo Stato italiano ripartisce per dare sostegno agli enti che...

Newsletter n° 3 – 2021

Newsletter n° 3 – 2021

BUONA PASQUA “Il Signore è Risorto proprio per dirvi che, di fronte a chi decide di “amare”, non c’è morte che tenga, non c’è tomba che chiuda, non c’è macigno sepolcrale che non rotoli via”. Don Tonino Bello Le difficoltà, le sofferenze e le angosce di questi mesi...

Se vuoi ricevere le nostre Newsletter compila il form qui sotto

Premio Provincia 2003

Il 6 maggio 2005 Aldina ha ricevuto il Premio Provincia 2003. La Presidente Beatrice Draghetti ha così motivato il conferimento ad Aldina “…..che ha dedicato la sua vita alle persone in condizioni di debolezza o disabilità, per le quali ha realizzato nello spirito...

Il Giornalino n° 22 Settembre 2010

Quale gioia mi dissero ... andremo  (alla Festa dell' Amicizia il 10.10.10)No, non spaventatevi, non è la data della fine del mondo! E' una data da segnare nel calendario dei vostri impegni, perchè è il giorno della Festa dell'Amicizia di Casa SantaChiara (quest’anno...

Il Giornalino n° 52 Novembre 2020

Casa Santa Chiara ai tempi del Covid 19 Il 9 marzo è stato un giorno strano, sospeso in un intervallo di incertezza e precarietà, un lunedì privo di tante cose... la sua solita concitazione, il primo sorriso della settimana, il “cosa hai fatto di bello ieri?”, la...

Il Giornalino n° 32 Febbraio 2014

Tavola rotonda e mostra di foto e icone al quartiere S. Stefano 30 anni del Centro di Colunga 40 anni di Sottocastello Ricordare e ripensare per continuare ad agire, fare il punto su quanto è stato costruito per immaginare il futuro di una comunità come Casa Santa...

Un caffè può far bene

Datalogic Spa sostiene la Cooperativa Casa Santa Chiara grazie a una card da 10 caffè che i propri dipendenti potranno utilizzare presso il bar della mensa. L’intero ricavato verrà devoluto alla nostra Cooperativa per le sue attività; lavoriamo affinché questa scelta...

Il Giornalino n° 51 Agosto 2020

CASA SANTA CHIARA e il suo ineguagliabile spirito ricreativo presentano: COME INVENTARSI UNA VACANZA DURANTE IL LOCKDOWN (Memorie di chi c’era…)Il “Temporary-Center” di Colunga era il posto dove alcuni nostri amici, che si erano ammalati di Covid 19, sono stati...

Al mattino è IL PONTE che ha … l’oro in bocca

In genere si dice che … “il mattino ha l’oro in bocca”, per declamare la bellezza delle prime ore del mattino, quando la calma ci fa assaporare meglio il gusto della vita. Beh.. siccome a noi piacciono le sfide, vogliamo cambiare un po’ il senso di questo detto e...

Il Giornalino n° 27 Aprile 2012

Un pomeriggio insiemeOgni quattro o cinque anni abbiamo dedicato una giornata a un momento di riflessione comune; è sempre stata un’occasione di confronto e di dialogo e una buona pratica che ha dato frutti; essenzialmente per questo motivo si è diffusa l’idea di un...

Il Giornalino n° 17 Gennaio 2007

Casa Santa Chiara ha ampliato i suoi spazi con una nuova costruzione adestinazione abitativa: LA CASA DEI RAGAZZI Completata dopo soli 17 mesi dalla posa dellaprima pietra la casa, inaugurata il 18 settembre scorso, si affianca alcentro diurno, andando ad accogliere...

Il Giornalino n° 31 Ottobre 2013

Celebrazioni in Cadore: Sottocastello compie 40 anni Sottocastello di Cadore da Casa S. Chiara nel corso di tre estati con l'opera di giovani volontari provenienti da varie parti d'Italia e di Europa, è l'evento ricordato lo scorso Agosto a Pieve di Cadore nella sala...