Il Giornalino n° 22 Settembre 2010

18 - Set - 2010 | Il Giornalino

Quale gioia mi dissero … andremo 

(alla Festa dell’ Amicizia il 10.10.10)

No, non spaventatevi, non è la data della fine del mondo!
E’ una data da segnare nel calendario dei vostri impegni, perchè è il giorno della Festa dell’Amicizia di Casa SantaChiara (quest’anno più che mai una festa da 10!).
Si , si vuole fare festa, perchè fa parte della nostra vita e della nostra comunità. Questo appuntamento annuale, così importante, vuole coinvolgere tutti: amici, parenti, ragazzi, famiglie, volontari… e tutte quelle persone che in qualche modo ruotano attorno a Casa Santa Chiara.

Si, vogliamo incontrarci perchè è bello stare insieme.

Vogliamo incontrarci perchè è l’occasione per scambiarci le nostre esperienze, la nostra vita, le preoccupazioni e le gioie di ogni giorno. Fermiamo per un giorno il tempo del fare e lasciamo che sia il tempo dell’incontro dell’ ascolto, della preghiera, e perchè no del momento conviviale che nella nostra festa non deve mancare mai. Qualcuno forse è la prima volta che viene alla Festa dell’ Amicizia o perchè è stato trascinato da qualche amico o amica, oppure perchè è stato a Sottocastello a fare un servizio di volontariato e vuole continuare in qualche modo ad essere vicino a Casa Santa Chiara. Certamente trascorrere le vacanze in montagna è un esperienza di vita che lascia il segno e scuote le nostre coscienze. Non si può mai dimenticare il sorriso dei nostri ragazzi quando condividono con noi la stessa esperienza.
E questo sorriso lo ritroviamo anche alla Festa dell’ Amicizia; lo ritroviamo nei pomeriggi al Ponte, nelle Domeniche quando si è ospiti nelle parrocchie.
La Festa dell’Amicizia è quindi una giornata di gioia, quella vera, autentica e perciò accogliamo l’invito come dice il Salmo: “ Quale gioia mi dissero: “Andremo…..” Si, andiamo anche noi alla festa e nella S. Messa cogliamo l’occasione di ringraziare il Signore del dono dell’incontro, si perchè la nostra vita è cambiata da quando in qualche modo attraverso le strade più imprevedibili.
Lo abbiamo incontrato nei nostri fratelli e ci impegniamo ogni giorno a mettere in pratica le Sue parole: “Avevo fame e mi avete dato da mangiare… Avevo sete e mi avete dato da bere…” Che la Festa dell’Amicizia sia e rimanga sempre un segno di gratitudine verso Il Signore e la Madonna che continuamente giorno e notte vegliano sulla nostra Comunità.

Daniele Guasti

Qui la copia integrale del giornalino con altri articoli molto interessanti al suo interno

Seguici su FACEBOOK per condividere progetti, iniziative, attività della Comunità:
qui hai anche la possibilità di dialogare e confrontarti.

Altre pubblicazioni di Il Giornalino che potrebbero interessarti:
Il Giornalino n° 57 Natale 2022

Il Giornalino n° 57 Natale 2022

 LA CONDIVISIONE, DONO DEL NATALE. L’evento del Natale del Signore Gesù è il segno che Dio vuole condividere la condizione e l’esperienza dell’umanità da lui voluta sulla terra. Non gli è bastato avere creato l’uomo, né Dio l’ha abbandonato dopo averlo creato,...

Il Giornalino n° 56 Giugno 2022

Il Giornalino n° 56 Giugno 2022

Il Centro di Calcara compie 30 anni. Un importante traguardo che per noi oggi significa un arrivo e nello stesso tempo un inizio, una nuova partenza, una prospettiva futura di nuove relazioni ed amicizie, di altri progetti e attività. Saremo infatti i destinatari del...

Il Giornalino n° 55 Dicembre 2021

Il Giornalino n° 55 Dicembre 2021

Aldina ha messo un seme.  Montechiaro è, sí, un bellissimo luogo appoggiato sulle colline di Sasso Marconi, ma è anche e soprattutto una splendida esperienza fatta di persone e di sentimenti.Dando vita a Casa Santa Chiara Aldina non ha semplicemente fondato una...

Se vuoi ricevere le nostre Newsletter compila il form qui sotto

Il Giornalino n° 26 Dicembre 2011

Natale alla Bottega dei Ragazzi!!Tra le più originali vetrine della solidarietà c’è quella della Bottega dei Ragazzi di Casa Santa Chiara, che offre oggetti davvero particolari venduti nello spazio aperto in via Morgagni 9/d e realizzati dai ragazzi dell’Aldina, la...

Il Giornalino n° 27 Aprile 2012

Un pomeriggio insiemeOgni quattro o cinque anni abbiamo dedicato una giornata a un momento di riflessione comune; è sempre stata un’occasione di confronto e di dialogo e una buona pratica che ha dato frutti; essenzialmente per questo motivo si è diffusa l’idea di un...

Il Giornalino n° 25 Settembre 2011

Ciao Don SaverioE’ stato un anno molto difficile per la nostra comunità di Casa S. Chiara, perché, come avete letto anche nel giornalino precedente, diversi ragazzi che frequentavano i nostri centri o gruppi famiglia, sono andati in Cielo, e non ultimo la notizia di...

Ricordi di Aldina

“Mamma di chi non ha mamma” Eravamo nel 1973. Casa S.Chiara stava assumendo le caratteristiche attuali attraverso i gruppi famiglia. La comunità di giovani lavoratrici di via Pescherie Vecchie, 1 era stata chiusa per fare posto a due gruppi famiglia, uno dei quali si...

Newsletter n° 9 – 2020

Natale è condivisione: nessuno si senta soloIl senso del Natale si riassume in una parola: condivisione. Quel Bambino che contempliamo è Dio che ha voluto condividere la nostra condizione umana e chiede che altrettanto facciamo tra noi. In questa pandemia, con i...

Aldina premiata con il Nettuno d'oro 2013

Amici di Casa Santa Chiara, La Giunta comunale, su proposta del sindaco Virginio Merola, ha conferito il Nettuno d’Oro ad Aldina Balboni. Il premio viene assegnato a cittadini che abbiano onorato con la propria attività professionale e pubblica la città di Bologna; la...

60 Anni di sacerdozio di Don Fiorenzo

Don Fiorenzo Facchini, nostro assistente spirituale, lo scorso 25 luglio ha ricordato i suoi primi 60 anni di sacerdozio. Buona parte del suo impegno pastorale è stato dedicato a Casa Santa Chiara.Ci viene naturale domandargli:Come e quando hai conosciuto e avvicinato...

2 giorni dei volontari

Sottocastello 30 - 31 Marzo 2019Perché è fondamentale ritrovarsi insieme,tessere relazioni, riflettere, giocare, cambiarci idee, pensieri,opinioni e avere cura gli uni degli altri proprio come volontari per poi poter avere maggior cura delle persone verso cui è...

Il Giornalino n° 43 Settembre 2017

Casa Santa Chiara presente in Fiera a “FARETE” Una nuova mobilità sul territorio per la qualità della vita delle persone con disabilità. Per il secondo anno abbiamo allestito uno stand a Farete; con OPIMM ed IPSSER è stato organizzato un incontro sul diritto alla...

Newsletter n° 3 – 2022

GRAZIE PER LA TUA FIRMAL'Agenzia delle Entrate ha comunicato che per l'anno 2021 l'importo assegnato a Casa Santa Chiara con il 5x1000 della dichiarazione dei redditi è di euro 32.839,46. L'importo è leggermente inferiore all'anno precedente pur avendo avuto un...