Il Giornalino n°47 Dicembre 2018

3 - Dic - 2018 | Il Giornalino

Andate avanti con coraggio 

Queste erano le parole ripetute spesso da Aldina negli ultimi giorni della sua vita terrena, un testamento spirituale che rimase impresso nella memoria di Claudio Spottl e Marco Tascone, che erano andati in ospedale a salutarla. Quella frase è diventata un programma di vita per molti ma anche il motivo che ha spinto Claudio e Marco a usare le loro capacità per mantenere vivo il ricordo di Aldina; è nata così l’idea di un cortometraggio che avesse quelle parole come titolo e raccontasse una vita feconda, spesa nell’accoglienza e nel servizio. Il lavoro ha richiesto lunghe ricerche per ritrovare foto, documenti, articoli di giornali e vecchi filmati. Sono state intervistate molte persone che, negli ultimi sessanta anni, hanno fatto parte della grande comunità di Casa Santa Chiara e hanno condiviso le scelte di Aldina. E’ stato ricostruito il contesto, familiare e sociale, in cui Aldina cominciò ad operare negli anni cinquanta e le intuizioni che la portarono ad organizzare le vacanze in montagna per le giovani lavoratrici, o ad aprire i primi gruppi famiglia qualche anno dopo; in tutte le interviste emergono con chiarezza la forza del suo carattere e la fede in un Dio che è vicino a tutti, ma in particolare ai piccoli. Viene sottolineata la sua capacità di saper comunicare, di saper farsi carico dei problemi delle persone, di insegnare a tutti la “banalità del bene”. E’ l’ aspetto, per esempio, su cui si sofferma il nostro vescovo, Matteo Zuppi, secondo il quale è proprio questa la sintesi della sua vita generosa. E così abbiamo pensato che la prima visione del filmato dovesse essere un momento pubblico a cui invitare le tante persone che, in ruoli diversi, conobbero Aldina e Casa Santa Chiara. E così il 20 marzo 2019 alle 18,30 sarà celebrata una santa messa presso la parrocchia di san Giuseppe in via Bellinzona e di seguito, verso le 19,30 nel cinema a cui si accede dal sagrato, ci sarà la proiezione, dopo un breve saluto alle autorità e a tutti i presenti.

Quest’anno le nostre Vacanze estive 2018
a SOTTOCASTELLO
sono state interessate dal progetto:

ANCH’IO VADO IN MONTAGNA

che ha permesso di potenziare le attività
ricreative e socio-riabilitative.
Il progetto è stato realizzato con il contributo di

Qui la copia integrale del giornalino con altri articoli molto interessanti al suo interno

Seguici su FACEBOOK per condividere progetti, iniziative, attività della Comunità:
qui hai anche la possibilità di dialogare e confrontarti.

Altre pubblicazioni di Il Giornalino che potrebbero interessarti:
Il Giornalino n° 53 Aprile 2021

Il Giornalino n° 53 Aprile 2021

Nel giorno del compleanno di Aldina Quando con Aldina, prima della malattia che la portò alla morte, si decise di cercare una nuova sede per il centro di Casa S.Chiara di Calcara, non si pensò subito a Villa Pallavicini, dove già aveva trovato accoglienza un nostro...

Il Giornalino n° 52 Novembre 2020

Il Giornalino n° 52 Novembre 2020

Casa Santa Chiara ai tempi del Covid 19 Il 9 marzo è stato un giorno strano, sospeso in un intervallo di incertezza e precarietà, un lunedì privo di tante cose... la sua solita concitazione, il primo sorriso della settimana, il “cosa hai fatto di bello ieri?”, la...

Il Giornalino n° 51 Agosto 2020

Il Giornalino n° 51 Agosto 2020

CASA SANTA CHIARA e il suo ineguagliabile spirito ricreativo presentano: COME INVENTARSI UNA VACANZA DURANTE IL LOCKDOWN (Memorie di chi c’era…)Il “Temporary-Center” di Colunga era il posto dove alcuni nostri amici, che si erano ammalati di Covid 19, sono stati...

Se vuoi ricevere le nostre Newsletter compila il form qui sotto

Servizio Civile Nazionale

Condivisione, integrazione, rispetto, passione, affetto, divertimento e quotidianità sono queste le parole chiave che caratterizzano la nostra esperienza all'interno di Casa Santa Chiara.E’ con queste basi che i ragazzi si approcciano al percorso di Servizio Civile,...

Newsletter n° 2 – 2021

GIOVEDI' 18 MARZO 2021 ore 18.30 Parrocchia di San Giuseppe Sposo (Bologna)S. Messa in suffragio di Aldina Balboni nel V anniversario del suo ritorno alla Casa del Padre celebrata da don Fiorenzo Facchini con diretta streaming sul canale YouTube di Casa Santa ChiaraIN...

Il Giornalino n° 52 Novembre 2020

Casa Santa Chiara ai tempi del Covid 19 Il 9 marzo è stato un giorno strano, sospeso in un intervallo di incertezza e precarietà, un lunedì privo di tante cose... la sua solita concitazione, il primo sorriso della settimana, il “cosa hai fatto di bello ieri?”, la...

Il mattino del Ponte

CERCASI NUOVI VOLONTARI PER UN NUOVO STIMOLANTE PROGETTO !! In genere si dice che … “il mattino ha l’oro in bocca”, per declamare la bellezza delle prime ore del mattino, quando la calma ci fa assaporare meglio il gusto della vita. Beh.. siccome a noi piacciono...

Il Giornalino n° 15 Dicembre 2007

CSC - Solidarietà - Convegno del 16 novembre 2007 PROGETTUALITA’ E PROGRAMMAZIONE NELLA DISABILITA’ PSICHICA (riportiamo qui una breve sintesi)L’albero di Casa S.Chiara, che Vincenzo Cosmi, disegnò diversi anni fa, costituisce la rappresentazione grafica della storia...

Cena Solidale

Carissimi amici, in memoria di Aldina, vogliamo essere sempre vicini a tutte le opere e iniziative di Casa Santa Chiara. Una di queste è la realizzazione di una nuova costruzione, nel comprensorio di Villa Pallavicini, che ospiterà un Centro diurno e una struttura...

Il Giornalino n° 33 Aprile 2014

Mi piace riportare un pensiero che ci ha mandato il papà di un ragazzo che per la prima volta abbiamo accolto a Sottocastello per una settimana ad agosto: “Buonasera, finalmente trovo 5 min per ringraziare lei e tutti i giovani volontari della struttura santa Chiara...

Il Giornalino n° 23 Dicembre 2010

Lavori in corso: un aiuto per un microprestito etico Durante la Festa dell'Amicizia, Aldina ha fatto il punto sui lavori in corso in diverse realtà di Casa Santa Chiara. Questi interventi sono in fase di attuazione sia per fare fronte al cambiamento delle normative,...

Il Giornalino n° 16 Settembre 2008

Ci siamo, ma è stata dura!! La costruzione di cui si sono posate le prime pietre nella primavera 2007 è ultimata. Il cantiere ha dovuto subire una fase di fermo a causa di un incendio, probabilmente doloso, verificatosi il 20 febbraio di quest’anno. I danni arrecati...