Sulla traccia di Aldina

19 - Feb - 2015 | Articoli

“Vi raccomando i miei ragazzi… abbiate cura di loro… ”,

erano le parole che Aldina ripeteva spesso nelle ultime settimane della sua esistenza terrena.
E’ l’impegno che ora risuona nella mente e nel cuore dei tanti amici che l’ hanno incontrata in quel periodo. Certo rimane, e continuerà a lungo, lo smarrimento della perdita, ma a quell’invito vogliamo dare una risposta concreta che può venire solo dall’ impegno di coloro che, collaboratori professionali o volontari, continueranno a dare operando perchè Sottocastello continui ad essere la casa dell’accoglienza durante le vacanze e affinchè nei gruppi famiglia e nei centri ci si prenda cura delle persone con la “laurea del cuore”, il titolo accademico più importante per Aldina.Non c’ è alcun dubbio che continueranno la loro esperienza di servizio e di condivisione le associazioni come Insieme si può, rappresentativa delle famiglie dei ragazzi accolti da Casa S.Chiara e presieduta da Cristina Vincenzi (che gestisce anche la Bottega dei Ragazzi), e l’Associazione Il Ponte, nata per offrire un luogo e delle iniziative per il tempo libero dei ragazzi, attualmente presieduta da Antonella Lorenzetti.
La volontà di continuare sulla traccia lasciata da Aldina è un impegno che coinvolge la cooperativa sociale Casa Santa Chiara, fondata nel 1969 per dare una veste giuridica alla prima comunità.
Con il passare del tempo questo ente, senza fine di lucro, è diventato sempre più il riferimento per tutte la complessa gestione dei servizi di Casa S.Chiara e per le convenzioni con le ASL e l’ente pubblico. Ma negli aspetti amministrativi sono sempre più coinvolti i soci, dipendenti, volontari e sovventori.
Dal maggio 2014, con la nomina di un nuovo consiglio di amministrazione, è stato eletto presidente don Fiorenzo Facchini (che insieme con Silvia Cappucci ha accompagnato fin dagli inizi Aldina nel lungo cammino di Casa S.Chiara). Egli in questi ultimi due anni, ha rappresentato la cooperativa in tutte le sedi istituzionali e ha seguito le segue le diverse attività di Casa S.Chiara per il bene delle persone accolte, alla luce dei principi ispiratori e dell’esperienza maturata in oltre quarant’anni di impegno per le persone con disabilità. L’identità di Casa Santa Chiara si è meglio definita nel corso degli anni sul piano operativo nella fedeltà ai valori che l’hanno ispirata e che Aldina ha sempre cercato di mantenere alti, testimoniandoli con il suo esempio. Si è avviata una riflessione su questa identità, che ha coinvolto operatori e volontari, e sulla base di questa riflessione si stanno ridefinendo alcune linee organizzative dei gruppi e dei centri.
Si è potenziato il ruolo del consiglio di amministrazione (attualmente formato da Amedeo Berselli, Silvia Cappucci, Fiorenzo Facchini, Paolo Galassi, Antonella Lorenzetti, Simona Martino, Paola Taddia).
Si è riconfermata l’importanza del soggiorno di Sottocastello, come momento unificante per l’esperienza di Casa S.Chiara, per il quale Aldina tanto si è adoperata; una esperienza che continuerà con l’impegno di Angela Turrini, per il coordinamento del soggiorno, e di Antonella Lorenzetti per le prenotazioni degli ospiti.
Il futuro, anche prossimo, vedrà la realizzazione di progetti complessi e importanti: i lavori per ristrutturare Villa Pera, a Sottocastello, e la costruzione di una nuova sede per il centro di Calcara e un gruppo famiglia..
Sono iniziative già avviate che richiedono risorse e impegno, ma non ci sono dubbi che la Provvidenza e Aldina ci saranno vicine..

Paolo Galassi

Altre pubblicazioni di Articoli che potrebbero interessarti:
Bella mossa

Bella mossa

Carissimi,come sapete anche quest’anno CASA SANTA CHIARAha partecipato all’iniziativa BELLA MOSSA .L’iniziativa dura dal 1°aprile al 30 settembre di ogni anno e riguarda la possibilità, tramite l’utilizzo di una app, di guadagnare PuntiMobilità muovendosi in modo...

Natale in condivisione

Natale in condivisione

Natale in condivisione Condivisione, un termine che è entrato nell’uso comune, quasi un modo per comunicare. Ed effettivamente condivisione significa dividere con altri, fare parte con altri di un’idea, di un progetto, di un impegno, di una difficoltà, di una gioia,...

Il ringraziamento di Aldina Balboni al Nettuno d`oro

Il ringraziamento di Aldina Balboni al Nettuno d`oro

“Sono quasi spaventata, dico la verità, anche se le scelte che ho fatto sono scontate. “Perché voi avreste fatto lo stesso se aveste incontrato una persona che aveva bisogno ed era alla ricerca di una casa e di un lavoro. Poi, dopo quella risposta, son venute tutte le...

Se vuoi ricevere le nostre Newsletter compila il form qui sotto

PonFest dal 29 maggio al 17 luglio

Il PonFest è un festival che, seguendo i valori de "Il Ponte di Casa Santa Chiara - OdV", in continuità con le attività che l'associazione svolge durante l'anno, offre la possibilità a persone, giovani e adulte con disabilità, di poter partecipare ad un laboratorio...

Il Giornalino n° 18 Giugno 2009

Un tempo andavano di moda le vacanze alternative. Ma per noi di Casa Santa Chiara le vacanze sono una esperienza unica, certamente importantedal momento che piùdi trent'anni fa per consentire a tutti i nostri ragazzi un periodo di riposo in un ambiente di montagna...

Il Giornalino n° 22 Settembre 2010

Quale gioia mi dissero ... andremo  (alla Festa dell' Amicizia il 10.10.10)No, non spaventatevi, non è la data della fine del mondo! E' una data da segnare nel calendario dei vostri impegni, perchè è il giorno della Festa dell'Amicizia di Casa SantaChiara (quest’anno...

Newsletter n° 4 – 2020

Il Ponte chiuso di apre all'esterno Il Ponte, il nostro centro del tempo libero per i “ragazzi” con disabilità, è chiuso dai primi di marzo a causa dell'emergenza COVID-19. Ma il Ponte non è solo un luogo fisico, un posto dove accogliere tutti i nostri ragazzi e...

Il Giornalino n° 28 Settembre 2012

La nostra prima casa in Pescherie Vecchie Sono sempre rimasto colpito da quello che è uno dei pensieri base che hanno contraddistinto la vita di Aldina: “Se c’è una situazione che il Signore ci chiede di affrontare è giusto farcene carico; la Provvidenza ci aiuterà”....

60 Anni di sacerdozio di Don Fiorenzo

Don Fiorenzo Facchini, nostro assistente spirituale, lo scorso 25 luglio ha ricordato i suoi primi 60 anni di sacerdozio. Buona parte del suo impegno pastorale è stato dedicato a Casa Santa Chiara.Ci viene naturale domandargli:Come e quando hai conosciuto e avvicinato...

Newsletter n° 7 – 2021

Festa di S.Chiara a Sottocastello. L'11 agosto, giorno di S. Chiara, ogni anno a Sottocastello di Cadore nella casa per ferie della comunità viene organizzata una grande festa a cui partecipano sia coloro che sono ospiti che tanti altri che arrivano da Bologna o altri...

Il Giornalino n° 56 Giugno 2022

Il Centro di Calcara compie 30 anni. Un importante traguardo che per noi oggi significa un arrivo e nello stesso tempo un inizio, una nuova partenza, una prospettiva futura di nuove relazioni ed amicizie, di altri progetti e attività. Saremo infatti i destinatari del...

Il Giornalino n° 27 Aprile 2012

Un pomeriggio insiemeOgni quattro o cinque anni abbiamo dedicato una giornata a un momento di riflessione comune; è sempre stata un’occasione di confronto e di dialogo e una buona pratica che ha dato frutti; essenzialmente per questo motivo si è diffusa l’idea di un...

Il Giornalino n° 42 Aprile 2017

Due giorni dei volontari a Sottocastello18-19 marzo 2017. Trentacinque volontari, giovani e meno giovani, si sono ritrovati a Sottocastello il 18 e il 19 marzo. Nel primo incontro, nel pomeriggio di sabato, Elia ci ha organizzati in rigoroso ordine di nascita; sono...